Casa Giovanna Antida

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Rsponsabile:    Sr Aurelia Suriano
 
Tel.
Sede    Via San Gaudioso, 3 – (Centro storico – quartiere San Lorenzo) – Napoli  
Destinatari/utenti:      Persone Senza Dimora (uomini e donne)
Servizi offerti:   Accoglienza notturna
Giorni e Orario di apertura/attività:  tutti i giorni dell’anno
 
 
 
La Casa è nata per offrire un’accoglienza temporanea notturna a persone che vivono per strada, prive di punti di riferimento e intenzionate ad uscire dall’emarginazione. La Casa è la prima struttura di piccole dimensioni nata in città per i Senza Dimora, è un appartamento strutturato su due piani, due stanze per gli ospiti, una stanza per gli operatori e la sala soggiorno per la colazione della mattina e per i momenti di svago di sera.
L’obiettivo di Casa Giovanna Antida è non solo quello di offrire un posto letto a persone in condizioni di bisogno ma, soprattutto, quello di accompagnare gli ospiti nel difficile percorso per il raggiungimento dell’autonomia e del reinserimento sociale. Il suo scopo educativo è che i senza dimora, ospitati per un periodo da uno a tre mesi, imparino ad autogestirsi e a regolare i propri comportamenti tenendo presente la convivenza in un ambiente ristretto, di cui essi stessi devono prendersi cura.
Per ogni ospite l’équipe di lavoro cerca un’alternativa di vita: una sistemazione alloggiativa, un lavoro, la ricostruzione dei legami con la famiglia; ed elabora un programma di progressiva fuoriuscita dalla condizione di estremo disagio, attraverso l’acquisizione di comportamenti utili alla cura della sua persona, degli altri e dell’ambiente in cui vive.
Il lavoro di rete, il Progetto d’Inserimento Personalizzato elaborato con gli altri servizi della Rete, il lavoro in équipe, le verifiche frequenti, l’accompagnamento degli operatori e la relazione d’aiuto che essi instaurano con ogni ospite contribuiscono al raggiungimento di risultati efficaci: ritorno in famiglia, accoglienza presso Case di riposo, lavoro ed altriinterventi sociali.